sparare

sentire ogni pulsazione, ogni nota, ogni movimento minuscolo. questo gli mancava, lo voleva da troppo. arriverebbe a provare il maggiore piacere e il maggiore dolore? e rimanere per sempre incastrato? lo potrebbe fare, chi è libero lo è sempre, anche se non lo è. la libertà è bloccata solo da quel grigio, quella confusione, quel brusio, che va spento. l … Continua a leggere

Melodia

wow… “sciogliti per favore…quelle parole rivelarono le gabbie” grazie. “intrappolato anche se fuori una gabbia” conosci troppo bene questo animale, riesce a fuggire gli sguardi, li vuole evitare tutti, ma uno no, quello lo pretende sempre. C è sempre una fiamma che ti esplode dentro, e ti porta a fare tutto e niente, a volare, senza aggrapparsi a nulla. Tutto … Continua a leggere

Sole Nero

Faccio a botte coi miei sogni coi miei desideri con l’inferno e il paradiso qui nei miei pensieri Voglio tregua da me stesso e ballo coi fantasmi soli lune stelle, eclissi un’immensità dove io ti cerco tra luce e buio a metà Splende su di noi e illumina il cammino che ci sta davanti brucia dentro e poi rivedo la … Continua a leggere

insana fobia

cosa sia non lo fa sapere, ma è qualcosa che esce, che non vuole restare chiusa. …l urto, la potenza del metallo, le grida… [confondo tutto] una nausea, forte, che prende tutto, le minime pulsazioni, le minime gocce, i minimi cerchi.             mi aggrappo, resisto, mi controllo… continuerò a controllarmi? e se mi lasciassi prendere … Continua a leggere

immaginazione…

…l uomo non può avere memoria chiara dei primissimi anni di vita, li ascolta, li vede nelle foto, ma non può ricordare chiaramente… loro li raccontano, ma quando non lo fanno, o lo fanno con nostaglia, non li capisci…o non ci riesci… [she was like april sky, sunrise in her eyes… he was like frozen sky, in october sky] provo … Continua a leggere

Tutto quello che ho sempre voluto

Fermati prova a guardarti intorno Perché tu sai che il tempo come Moloch Ingoia quelle immagini tenute sotto il sale della memoria Prendi il tempo manipolalo come una clessidra giralo Fino a tornare a quel bambino che correva in mezzo a un prato Allargando la sua bocca in un sorriso (Felice di essere soltanto una parte di quello scenario) Oggi … Continua a leggere